INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Il T.A.R. Campania chiarisce i rapporti tra ordine di bonifica e individuazione del responsabile dell’inquinamento

T.A.R. Campania, sez. V, sentenza 14 ottobre 2020, n. 4500

data: 23.10.2020
Area: Amministrativo, Energia e Ambiente

Il T.AR. Campania ha ritenuto illegittima, per difetto di istruttoria e di motivazione, l’ordinanza con la quale il sindaco di un comune ha intimato al proprietario di un terreno di provvedere alla bonifica del sito dai rifiuti ivi presenti ed abbandonati.

L’illegittimità discende, secondo il giudice amministrativo, dal fatto che l’Amministrazione comunale non aveva provveduto ad effettuare il preventivo accertamento istruttorio finalizzato alla individuazione dell’effettivo responsabile dell’inquinamento.

Il T.A.R. Campania chiarisce i rapporti tra ordine di bonifica e individuazione del responsabile dell’inquinamento

T.A.R. Campania, sez. V, sentenza 14 ottobre 2020, n. 4500

data: 23.10.2020
Area: Amministrativo, Energia e Ambiente

Il T.AR. Campania ha ritenuto illegittima, per difetto di istruttoria e di motivazione, l’ordinanza con la quale il sindaco di un comune ha intimato al proprietario di un terreno di provvedere alla bonifica del sito dai rifiuti ivi presenti ed abbandonati.

L’illegittimità discende, secondo il giudice amministrativo, dal fatto che l’Amministrazione comunale non aveva provveduto ad effettuare il preventivo accertamento istruttorio finalizzato alla individuazione dell’effettivo responsabile dell’inquinamento.