INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Impugnazione della clausola che obbliga il concorrente a dichiarare le condanne subite

T.A.R., Roma, sez. II, sentenza 11 maggio 2020, n. 4917

data: 02.06.2020
Area: Amministrativo, Energia e Ambiente

In materia di contratti pubblici, l’impugnazione della clausola di un bando di gara che impone al concorrente di dichiarare le condanne subite, onde verificare il requisito della “moralità professionale”, può avvenire congiuntamente al provvedimento che la applica, senza necessità di una sua immediata impugnazione.

Impugnazione della clausola che obbliga il concorrente a dichiarare le condanne subite

T.A.R., Roma, sez. II, sentenza 11 maggio 2020, n. 4917

data: 02.06.2020
Area: Amministrativo, Energia e Ambiente

In materia di contratti pubblici, l’impugnazione della clausola di un bando di gara che impone al concorrente di dichiarare le condanne subite, onde verificare il requisito della “moralità professionale”, può avvenire congiuntamente al provvedimento che la applica, senza necessità di una sua immediata impugnazione.