INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Le valutazioni svolte dall’AIFA sono caratterizzate da ampia discrezionalità tecnica

T.A.R. Roma, sez.III, 11 aprile 2022, n.4301

data: 15.04.2022
Area: Amministrativo, Energia e Ambiente

Con il provvedimento in commento, il T.A.R. ha rammentato che le valutazioni effettuate dall’AIFA, in merito al rilascio dell’autorizzazione all’immissione in commercio (AIC), sono contraddistinte da significativa discrezionalità tecnica. Secondo la giurisprudenza, infatti, le valutazioni eseguite dall’AIFA sono manifestazione di un potere caratterizzato da rilevante discrezionalità tecnica in quanto l’Agenzia tutela l’interesse, costituzionalmente protetto, alla salute pubblica. A tale riguardo, dunque, il sindacato giurisdizionale è ammesso solamente nelle ipotesi in cui il provvedimento sia viziato da manifesta illogicità o da palese erroneità in quanto solo tali vizi sono idonei ad evidenziare l’inattendibilità della valutazione tecnico – discrezionale compiuta dall’Agenzia.

Le valutazioni svolte dall’AIFA sono caratterizzate da ampia discrezionalità tecnica

T.A.R. Roma, sez.III, 11 aprile 2022, n.4301

data: 15.04.2022
Area: Amministrativo, Energia e Ambiente

Con il provvedimento in commento, il T.A.R. ha rammentato che le valutazioni effettuate dall’AIFA, in merito al rilascio dell’autorizzazione all’immissione in commercio (AIC), sono contraddistinte da significativa discrezionalità tecnica. Secondo la giurisprudenza, infatti, le valutazioni eseguite dall’AIFA sono manifestazione di un potere caratterizzato da rilevante discrezionalità tecnica in quanto l’Agenzia tutela l’interesse, costituzionalmente protetto, alla salute pubblica. A tale riguardo, dunque, il sindacato giurisdizionale è ammesso solamente nelle ipotesi in cui il provvedimento sia viziato da manifesta illogicità o da palese erroneità in quanto solo tali vizi sono idonei ad evidenziare l’inattendibilità della valutazione tecnico – discrezionale compiuta dall’Agenzia.