INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Onere probatorio gravante su chi agisce in giudizio avverso l’atto indittivo di una procedura di gara

Tar Lazio, Roma, sez.II, 29 dicembre 2021, n.13606

data: 14.01.2022
Area: Amministrativo, Energia e Ambiente

Con il provvedimento in commento, il Collegio ha ribadito che il bando può essere immediatamente impugnabile solo nell’ipotesi in cui la lex specialis renda difficoltosa la partecipazione alla medesima gara. L’immediata impugnazione del bando costituisce infatti l’eccezione alla regola generale. Pertanto, il soggetto che si ritiene immediatamente leso dalla lex specialis è tenuto a dimostrare che la legge di gara impedisca ogni seria partecipazione alla selezione. Tale onere dimostrativo, a parere del Collegio diventa imperativo nel momento in cui chi ha impugnato il bando di gara, contraddicendo almeno in apparenza alla propria impostazione, si determini a partecipare alla gara medesima.

Onere probatorio gravante su chi agisce in giudizio avverso l’atto indittivo di una procedura di gara

Tar Lazio, Roma, sez.II, 29 dicembre 2021, n.13606

data: 14.01.2022
Area: Amministrativo, Energia e Ambiente

Con il provvedimento in commento, il Collegio ha ribadito che il bando può essere immediatamente impugnabile solo nell’ipotesi in cui la lex specialis renda difficoltosa la partecipazione alla medesima gara. L’immediata impugnazione del bando costituisce infatti l’eccezione alla regola generale. Pertanto, il soggetto che si ritiene immediatamente leso dalla lex specialis è tenuto a dimostrare che la legge di gara impedisca ogni seria partecipazione alla selezione. Tale onere dimostrativo, a parere del Collegio diventa imperativo nel momento in cui chi ha impugnato il bando di gara, contraddicendo almeno in apparenza alla propria impostazione, si determini a partecipare alla gara medesima.