INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Sul contenuto del contratto di avvalimento

TAR Puglia – Lecce, Sez. II – sentenza 24 novembre 2020 n. 1307

data: 27.11.2020
Area: Amministrativo, Energia e Ambiente

Il TAR Lecce è tornato ad esprimersi sui limiti del contratto di avvalimento; in particolare, il Collego ha accertato l’illegittima dell’aggiudicazione di una gara di appalto di servizi ad una ditta che, per comprovare il possesso del requisito delle esperienze professionali pertinenti, abbia fatto ricorso all’istituto dell’avvalimento, nel caso in cui, in tale contratto di avvalimento difetti lo specifico impegno dell’ausiliaria ad eseguire direttamente i lavori o i servizi per cui le capacità esperienziali sono richieste; in tal caso, infatti, l’aggiudicazione deve ritenersi disposta in violazione dell’art. 89, comma 1, D. Lgs. n. 50/2016.

Sul contenuto del contratto di avvalimento

TAR Puglia – Lecce, Sez. II – sentenza 24 novembre 2020 n. 1307

data: 27.11.2020
Area: Amministrativo, Energia e Ambiente

Il TAR Lecce è tornato ad esprimersi sui limiti del contratto di avvalimento; in particolare, il Collego ha accertato l’illegittima dell’aggiudicazione di una gara di appalto di servizi ad una ditta che, per comprovare il possesso del requisito delle esperienze professionali pertinenti, abbia fatto ricorso all’istituto dell’avvalimento, nel caso in cui, in tale contratto di avvalimento difetti lo specifico impegno dell’ausiliaria ad eseguire direttamente i lavori o i servizi per cui le capacità esperienziali sono richieste; in tal caso, infatti, l’aggiudicazione deve ritenersi disposta in violazione dell’art. 89, comma 1, D. Lgs. n. 50/2016.