INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Sulla giurisdizione in materia di cartolarizzazione di beni pubblici

Corte di cassazione, Sezioni unite civili, ordinanza 28 maggio 2020, n. 10082

data: 02.06.2020
Area: Amministrativo, Energia e Ambiente

Il Collegio regolatore ha chiarito che le controversie proposte dall’aggiudicatario di un immobile di proprietà dell’INAIL in esito ad asta pubblica immobiliare indetta dall’Istituto nell’ambito dei programmi di cartolarizzazione del patrimonio immobiliare degli Enti pubblici debbono essere attribuite alla giurisdizione del giudice ordinario.

Pertanto, i giudizi volti a far valere l’aggiudicazione in relazione al provvedimento di decadenza dovranno essere devoluti all’Autorità giudiziaria ordinaria, in quanto concernenti il diritto soggettivo all’acquisizione della proprietà del bene oggetto di asta.

Sulla giurisdizione in materia di cartolarizzazione di beni pubblici

Corte di cassazione, Sezioni unite civili, ordinanza 28 maggio 2020, n. 10082

data: 02.06.2020
Area: Amministrativo, Energia e Ambiente

Il Collegio regolatore ha chiarito che le controversie proposte dall’aggiudicatario di un immobile di proprietà dell’INAIL in esito ad asta pubblica immobiliare indetta dall’Istituto nell’ambito dei programmi di cartolarizzazione del patrimonio immobiliare degli Enti pubblici debbono essere attribuite alla giurisdizione del giudice ordinario.

Pertanto, i giudizi volti a far valere l’aggiudicazione in relazione al provvedimento di decadenza dovranno essere devoluti all’Autorità giudiziaria ordinaria, in quanto concernenti il diritto soggettivo all’acquisizione della proprietà del bene oggetto di asta.