INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Sulla giurisdizione in materia di danno ambientale

Corte di cassazione, Sezione unite civili, ordinanza 21 luglio 2021, n. 20824

data: 30.07.2021
Area: Amministrativo, Energia e Ambiente

Con il provvedimento in commento, la Corte di cassazione ha chiarito che le cause risarcitorie o inibitorie promosse da soggetti ai quali il fatto produttivo di danno ambientale abbia causato un pregiudizio alla salute o alla proprietà debbono ritenersi devolute alla giurisdizione del Giudice ordinario, ferma restando la giurisdizione esclusiva del Giudice amministrativo in materia di controversie derivanti dall’impugnazione dei provvedimenti per la precauzione, la prevenzione e il ripristino ambientale ai sensi dell’art. 310, d.lgs. n. 152/2006.

Sulla giurisdizione in materia di danno ambientale

Corte di cassazione, Sezione unite civili, ordinanza 21 luglio 2021, n. 20824

data: 30.07.2021
Area: Amministrativo, Energia e Ambiente

Con il provvedimento in commento, la Corte di cassazione ha chiarito che le cause risarcitorie o inibitorie promosse da soggetti ai quali il fatto produttivo di danno ambientale abbia causato un pregiudizio alla salute o alla proprietà debbono ritenersi devolute alla giurisdizione del Giudice ordinario, ferma restando la giurisdizione esclusiva del Giudice amministrativo in materia di controversie derivanti dall’impugnazione dei provvedimenti per la precauzione, la prevenzione e il ripristino ambientale ai sensi dell’art. 310, d.lgs. n. 152/2006.