INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Sulle conseguenze dell’omesso versamento del contributo ANAC

TAR CALABRIA – REGGIO CALABRIA, Sentenza 29 giugno 2021 n. 573

data: 09.07.2021
Area: Amministrativo, Energia e Ambiente

Il TAR Lazio, con il provvedimento in commento, si è espresso sulla legittimità di un provvedimento di esclusione dalla gara disposto in ragione dell’omesso versamento del contributo ANAC. In particolare, il Collegio ha precisato che – ad eccezione delle ipotesi in cui la lex specialis preveda una espressa comminatoria di esclusione – l’omesso versamento del contributo ANAC non comporta l’estromissione dalla gara e, in presenza di siffatta omissione, dovrebbe innescarsi il meccanismo del soccorso istruttorio, trattandosi di adempimento sicuramente estraneo all’alveo dell’offerta economica e di quella tecnica. Nell’ipotesi in cui, anche a seguito dell’attivazione del soccorso istruttorio, l’operatore economico non alleghi il versamento, allora la Stazione appaltante sarebbe legittimata a procedere con l’esclusione dalla gara.

Sulle conseguenze dell’omesso versamento del contributo ANAC

TAR CALABRIA – REGGIO CALABRIA, Sentenza 29 giugno 2021 n. 573

data: 09.07.2021
Area: Amministrativo, Energia e Ambiente

Il TAR Lazio, con il provvedimento in commento, si è espresso sulla legittimità di un provvedimento di esclusione dalla gara disposto in ragione dell’omesso versamento del contributo ANAC. In particolare, il Collegio ha precisato che – ad eccezione delle ipotesi in cui la lex specialis preveda una espressa comminatoria di esclusione – l’omesso versamento del contributo ANAC non comporta l’estromissione dalla gara e, in presenza di siffatta omissione, dovrebbe innescarsi il meccanismo del soccorso istruttorio, trattandosi di adempimento sicuramente estraneo all’alveo dell’offerta economica e di quella tecnica. Nell’ipotesi in cui, anche a seguito dell’attivazione del soccorso istruttorio, l’operatore economico non alleghi il versamento, allora la Stazione appaltante sarebbe legittimata a procedere con l’esclusione dalla gara.