INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Conseguenze dell’omessa attestazione di conformità del difensore nel ricorso per cassazione

Cassazione civile, sez. II, 18 dicembre 2020, n. 29098. Pres. Manna. Est. Dongiacomo

data: 22.01.2021
Area: Contenzioso e Arbitrati

La Corte di Cassazione, con la pronuncia in esame, ha ritenuto che il deposito in cancelleria della copia analogica del ricorso per cassazione, predisposto in originale telematico e notificato a mezzo PEC, privo dell’attestazione di conformità del difensore e senza la sottoscrizione autografa, non ne determina l’improcedibilità solo nell’ipotesi in cui il controricorrente depositi copia analogica del ricorso autenticata, ovvero non abbia disconosciuto la conformità della copia non conforme all’originale notificatagli telematicamente.

Conseguenze dell’omessa attestazione di conformità del difensore nel ricorso per cassazione

Cassazione civile, sez. II, 18 dicembre 2020, n. 29098. Pres. Manna. Est. Dongiacomo

data: 22.01.2021
Area: Contenzioso e Arbitrati

La Corte di Cassazione, con la pronuncia in esame, ha ritenuto che il deposito in cancelleria della copia analogica del ricorso per cassazione, predisposto in originale telematico e notificato a mezzo PEC, privo dell’attestazione di conformità del difensore e senza la sottoscrizione autografa, non ne determina l’improcedibilità solo nell’ipotesi in cui il controricorrente depositi copia analogica del ricorso autenticata, ovvero non abbia disconosciuto la conformità della copia non conforme all’originale notificatagli telematicamente.