INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Errata indicazione del codice fiscale del ricorrente nella procura speciale rilasciata al difensore

Cassazione civile, sez. I, 24 Febbraio 2021, n. 5067. Pres. Genovese. Est. Scalia

data: 08.04.2021
Area: Contenzioso e Arbitrati

La Suprema Corte, con la pronuncia in commento, offre un orientamento in materia di ricorso per cassazione, stabilendo che l’errata indicazione del codice fiscale del ricorrente nella procura speciale rilasciata al difensore non ne determina la nullità, non comportando un’assoluta incertezza sull’identità di colui che abbia conferito il mandato, comunque ricavabile dai dati anagrafici riportati nell’atto difensivo e nella stessa procura speciale.

Errata indicazione del codice fiscale del ricorrente nella procura speciale rilasciata al difensore

Cassazione civile, sez. I, 24 Febbraio 2021, n. 5067. Pres. Genovese. Est. Scalia

data: 08.04.2021
Area: Contenzioso e Arbitrati

La Suprema Corte, con la pronuncia in commento, offre un orientamento in materia di ricorso per cassazione, stabilendo che l’errata indicazione del codice fiscale del ricorrente nella procura speciale rilasciata al difensore non ne determina la nullità, non comportando un’assoluta incertezza sull’identità di colui che abbia conferito il mandato, comunque ricavabile dai dati anagrafici riportati nell’atto difensivo e nella stessa procura speciale.