INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Il decreto di condanna previsto dall’art. 587, comma 2, c.p.c..

Tribunale Mantova, 11 Maggio 2020. Est. Bernardi

data: 24.06.2020
Area: Contenzioso e Arbitrati

Il Tribunale di Mantova, nella pronuncia in esame, ha ritenuto che, nell’ipotesi di mancato pagamento del saldo del prezzo di aggiudicazione, il decreto di condanna previsto dall’art. 587, comma 2, c.p.c. non può essere emesso qualora non si sia tenuto un successivo incanto con realizzazione di un prezzo inferiore rispetto a quello dell’aggiudicazione precedentemente disposta.

Il decreto di condanna previsto dall’art. 587, comma 2, c.p.c..

Tribunale Mantova, 11 Maggio 2020. Est. Bernardi

data: 24.06.2020
Area: Contenzioso e Arbitrati

Il Tribunale di Mantova, nella pronuncia in esame, ha ritenuto che, nell’ipotesi di mancato pagamento del saldo del prezzo di aggiudicazione, il decreto di condanna previsto dall’art. 587, comma 2, c.p.c. non può essere emesso qualora non si sia tenuto un successivo incanto con realizzazione di un prezzo inferiore rispetto a quello dell’aggiudicazione precedentemente disposta.