INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Impugnazione della decisione all’esito di un ricorso ai sensi del Codice della privacy

Cassazione civile, sez. I, 31 maggio 2021, n. 15161. Pres. Genovese. Est. La Morghese

data: 30.07.2021
Area: Contenzioso e Arbitrati

La Corte di Cassazione, con la pronuncia in commento, ha stabilito che qualora un soggetto proponga ricorso ex art. 152 del Codice della privacy, domandando altresì il risarcimento del danno, ed il tribunale qualifichi la domanda come azione di responsabilità civile da diffamazione non riconducibile alla responsabilità civile di cui all’art. 15 del Codice della privacy, l’impugnazione della relativa decisione deve essere proposta mediante appello. In tale ipotesi, pertanto, la Suprema Corte ha dichiarato inammissibile il ricorso diretto in Cassazione.

Impugnazione della decisione all’esito di un ricorso ai sensi del Codice della privacy

Cassazione civile, sez. I, 31 maggio 2021, n. 15161. Pres. Genovese. Est. La Morghese

data: 30.07.2021
Area: Contenzioso e Arbitrati

La Corte di Cassazione, con la pronuncia in commento, ha stabilito che qualora un soggetto proponga ricorso ex art. 152 del Codice della privacy, domandando altresì il risarcimento del danno, ed il tribunale qualifichi la domanda come azione di responsabilità civile da diffamazione non riconducibile alla responsabilità civile di cui all’art. 15 del Codice della privacy, l’impugnazione della relativa decisione deve essere proposta mediante appello. In tale ipotesi, pertanto, la Suprema Corte ha dichiarato inammissibile il ricorso diretto in Cassazione.