INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

In caso di rinvio ex art. 309 c.p.c., non vi è necessità di comunicare alle parti 30 giorni prima che l’udienza si svolgerà a trattazione scritta

Tribunale di Bologna, 29 dicembre 2020. Est. Costanzo

data: 04.02.2021
Area: Contenzioso e Arbitrati

Le misure in materia di giustizia relative all’emergenza epidemiologica da Covid-19 stabiliscono che sia comunicato alle parti la trattazione scritta dell’udienza con un preavviso di 30 giorni. Con la pronuncia in esame, il Tribunale di Bologna ha precisato che qualora la causa debba essere rinviata ai sensi dell’art. 309 c.p.c., e le parti debbano solo dichiarare o meno il loro interesse al proseguo del processo, non è necessario comunicare loro trenta giorni prima che l’udienza si svolgerà a trattazione scritta.

In caso di rinvio ex art. 309 c.p.c., non vi è necessità di comunicare alle parti 30 giorni prima che l’udienza si svolgerà a trattazione scritta

Tribunale di Bologna, 29 dicembre 2020. Est. Costanzo

data: 04.02.2021
Area: Contenzioso e Arbitrati

Le misure in materia di giustizia relative all’emergenza epidemiologica da Covid-19 stabiliscono che sia comunicato alle parti la trattazione scritta dell’udienza con un preavviso di 30 giorni. Con la pronuncia in esame, il Tribunale di Bologna ha precisato che qualora la causa debba essere rinviata ai sensi dell’art. 309 c.p.c., e le parti debbano solo dichiarare o meno il loro interesse al proseguo del processo, non è necessario comunicare loro trenta giorni prima che l’udienza si svolgerà a trattazione scritta.