INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

La mediazione obbligatoria nel novero dell’opposizione al decreto ingiuntivo va proposta dalla parte opposta

Cassazione Civile, Sez. Un., 18 settembre 2020, n. 19596 – Pres. Travaglino, Rel. Cirillo

data: 16.10.2020
Area: Contenzioso e Arbitrati

Secondo quanto stabilito dalla Corte di Cassazione con la pronuncia in esame, nelle controversie soggette a mediazione obbligatoria ai sensi dell’art. 5, comma 1 bis, del d.lgs. n. 28 del 2010, l’onere di promuovere la procedura di mediazione incombe sulla parte attrice. Conseguentemente, nel caso in cui venga instaurato un procedimento di opposizione a decreto ingiuntivo, tale onere incomberà sulla parte opposta. In quest’ultimo caso, ne deriva che, qualora la parte onerata non si attivi, dalla pronuncia di improcedibilità del giudizio di opposizione conseguirà la revoca del decreto ingiuntivo emesso.

La mediazione obbligatoria nel novero dell’opposizione al decreto ingiuntivo va proposta dalla parte opposta

Cassazione Civile, Sez. Un., 18 settembre 2020, n. 19596 – Pres. Travaglino, Rel. Cirillo

data: 16.10.2020
Area: Contenzioso e Arbitrati

Secondo quanto stabilito dalla Corte di Cassazione con la pronuncia in esame, nelle controversie soggette a mediazione obbligatoria ai sensi dell’art. 5, comma 1 bis, del d.lgs. n. 28 del 2010, l’onere di promuovere la procedura di mediazione incombe sulla parte attrice. Conseguentemente, nel caso in cui venga instaurato un procedimento di opposizione a decreto ingiuntivo, tale onere incomberà sulla parte opposta. In quest’ultimo caso, ne deriva che, qualora la parte onerata non si attivi, dalla pronuncia di improcedibilità del giudizio di opposizione conseguirà la revoca del decreto ingiuntivo emesso.