INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

La sentenza che afferma l’erronea inesistenza di documenti nel fascicolo configura un errore di fatto revocatorio

Cassazione civile, sez. V, tributaria, 26 gennaio 2021, n. 1562. Pres. Cirillo. Est. Guida

data: 05.03.2021
Area: Contenzioso e Arbitrati

La Corte di Cassazione, con la pronuncia in commento, ha inteso precisare che la sentenza recante l’inesistenza, all’interno dei fascicoli processuali, di documenti che invece risultino inseriti, non configura un errore di giudizio, bensì un errore di fatto. Conseguentemente, tale svista rientra tra i casi di revocazione ai sensi dell’art. 395 n. 4 c.p.c., e non tra i motivi di ricorso per cassazione.

La sentenza che afferma l’erronea inesistenza di documenti nel fascicolo configura un errore di fatto revocatorio

Cassazione civile, sez. V, tributaria, 26 gennaio 2021, n. 1562. Pres. Cirillo. Est. Guida

data: 05.03.2021
Area: Contenzioso e Arbitrati

La Corte di Cassazione, con la pronuncia in commento, ha inteso precisare che la sentenza recante l’inesistenza, all’interno dei fascicoli processuali, di documenti che invece risultino inseriti, non configura un errore di giudizio, bensì un errore di fatto. Conseguentemente, tale svista rientra tra i casi di revocazione ai sensi dell’art. 395 n. 4 c.p.c., e non tra i motivi di ricorso per cassazione.