INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Non è ammissibile la querela di falso se la domanda verte esclusivamente su un errore materiale occorso nel documento

Cassazione civile, sez. VI, 18 Settembre 2020, n. 19626. Pres. Maria Acierno. Est. Di Marzio

data: 13.11.2020
Area: Contenzioso e Arbitrati

Con la pronuncia in esame la Suprema Corte ha chiarito che la querela di falso può essere proposta solo allo scopo di privare un documento dell’idoneità a far fede e servire come prova legale all’interno di un procedimento, che sia atto pubblico o scrittura privata indifferentemente. Conseguentemente, qualora non ricorrano tali finalità, né debba conseguirsi l’eliminazione del documento medesimo o di una parte di esso, ma si controverta soltanto su un mero errore materiale incorso nel documento stesso, la querela di falso non sarà ammissibile.

Non è ammissibile la querela di falso se la domanda verte esclusivamente su un errore materiale occorso nel documento

Cassazione civile, sez. VI, 18 Settembre 2020, n. 19626. Pres. Maria Acierno. Est. Di Marzio

data: 13.11.2020
Area: Contenzioso e Arbitrati

Con la pronuncia in esame la Suprema Corte ha chiarito che la querela di falso può essere proposta solo allo scopo di privare un documento dell’idoneità a far fede e servire come prova legale all’interno di un procedimento, che sia atto pubblico o scrittura privata indifferentemente. Conseguentemente, qualora non ricorrano tali finalità, né debba conseguirsi l’eliminazione del documento medesimo o di una parte di esso, ma si controverta soltanto su un mero errore materiale incorso nel documento stesso, la querela di falso non sarà ammissibile.