INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Effetti della morte de curatore fallimentare sul giudizio pendente

Cassazione civile, sez. V, tributaria, 22 luglio 2021, n. 21127. Pres. Manzon. Est. Leuzzi

Con la pronuncia in commento la Corte di Cassazione ha precisato che la morte del curatore implica il cambiamento del soggetto investito della rappresentanza della procedura fallimentare. Tuttavia, poiché l’istituto della rappresentanza legale, di cui all’art. 299 c.p.c., fa riferimento solto alla rappresentanza conferita da una disposizione di legge, la Suprema Corte ha ritenuto che la morte del curatore non è idonea ad incidere sui mandati precedentemente conferiti dallo stesso al difensore.

Effetti della morte de curatore fallimentare sul giudizio pendente

Cassazione civile, sez. V, tributaria, 22 luglio 2021, n. 21127. Pres. Manzon. Est. Leuzzi

Con la pronuncia in commento la Corte di Cassazione ha precisato che la morte del curatore implica il cambiamento del soggetto investito della rappresentanza della procedura fallimentare. Tuttavia, poiché l’istituto della rappresentanza legale, di cui all’art. 299 c.p.c., fa riferimento solto alla rappresentanza conferita da una disposizione di legge, la Suprema Corte ha ritenuto che la morte del curatore non è idonea ad incidere sui mandati precedentemente conferiti dallo stesso al difensore.