INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

In tema di concordato preventivo, è plausibile l’aggiudicazione all’offerente già individuato che abbia migliorato la propria offerta

Tribunale di Latina, 23 Luglio 2020. Chiaravallotti. Est. Pietricola

Con la pronuncia in esame il Tribunale di Latina ha stabilito che qualora siano state formulate offerte per l’acquisto del ramo d’azienda solo dopo la scadenza dei termini fissati per la partecipazione alla procedura competitiva, il Giudice può evitare di aprire una nuova procedura procedendo con l’aggiudicazione nei confronti dell’offerente già individuato nella proposta di concordato. Questo, però a detta del Tribunale, può avvenire solo qualora sussistano circostanze che lascino presumere di non protrarre ulteriormente la durata della procedura di concordato preventivo. Lo stesso può avvenire nell’ipotesi in cui l’offerente abbia, al contempo, modificato la propria offerta in senso migliorativo.

In tema di concordato preventivo, è plausibile l’aggiudicazione all’offerente già individuato che abbia migliorato la propria offerta

Tribunale di Latina, 23 Luglio 2020. Chiaravallotti. Est. Pietricola

Con la pronuncia in esame il Tribunale di Latina ha stabilito che qualora siano state formulate offerte per l’acquisto del ramo d’azienda solo dopo la scadenza dei termini fissati per la partecipazione alla procedura competitiva, il Giudice può evitare di aprire una nuova procedura procedendo con l’aggiudicazione nei confronti dell’offerente già individuato nella proposta di concordato. Questo, però a detta del Tribunale, può avvenire solo qualora sussistano circostanze che lascino presumere di non protrarre ulteriormente la durata della procedura di concordato preventivo. Lo stesso può avvenire nell’ipotesi in cui l’offerente abbia, al contempo, modificato la propria offerta in senso migliorativo.