INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Insinuazione al passivo e data certa della scrittura privata

Cassazione civile, sez. I, 25 Gennaio 2021, n. 1520. Pres. Genovese. Est. Dolmetta

La Corte di Cassazione, con la pronuncia in commento, ha chiarito che nell’ambito dell’insinuazione allo stato passivo, la data certa ex art. 2704 c.c. dimostra l’anteriorità della scrittura privata rispetto alla dichiarazione di fallimento di uno dei suoi autori, unicamente ai fini della sua opponibilità alla massa. La Suprema Corte ha inoltre precisato che la prova circa il momento in cui il rapporto contrattuale ha avuto inizio, unitamente a quella sulla sua effettiva durata, resta disciplinato dalle regole dettate dal diritto comune.

Insinuazione al passivo e data certa della scrittura privata

Cassazione civile, sez. I, 25 Gennaio 2021, n. 1520. Pres. Genovese. Est. Dolmetta

La Corte di Cassazione, con la pronuncia in commento, ha chiarito che nell’ambito dell’insinuazione allo stato passivo, la data certa ex art. 2704 c.c. dimostra l’anteriorità della scrittura privata rispetto alla dichiarazione di fallimento di uno dei suoi autori, unicamente ai fini della sua opponibilità alla massa. La Suprema Corte ha inoltre precisato che la prova circa il momento in cui il rapporto contrattuale ha avuto inizio, unitamente a quella sulla sua effettiva durata, resta disciplinato dalle regole dettate dal diritto comune.