INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

La mancata comparizione dell’opponente non comporta l’improcedibilità dell’opposizione

Cassazione civile, sez. VI, 30 luglio 2021, n. 21991. Pres. Acierno. Est. Caiazzo

Con la sentenza in commento, la Corte di Cassazione ha stabilito che benché il procedimento di opposizione allo stato passivo abbia natura impugnatoria, non può essere paragonato al giudizio di appello e, pertanto, non trovano applicazione le norme dettate per il suddetto procedimento e la mancata comparizione della parte opponente, costituitasi tempestivamente, in un’udienza successiva, non può determinare l’improcedibilità dell’opposizione.

La mancata comparizione dell’opponente non comporta l’improcedibilità dell’opposizione

Cassazione civile, sez. VI, 30 luglio 2021, n. 21991. Pres. Acierno. Est. Caiazzo

Con la sentenza in commento, la Corte di Cassazione ha stabilito che benché il procedimento di opposizione allo stato passivo abbia natura impugnatoria, non può essere paragonato al giudizio di appello e, pertanto, non trovano applicazione le norme dettate per il suddetto procedimento e la mancata comparizione della parte opponente, costituitasi tempestivamente, in un’udienza successiva, non può determinare l’improcedibilità dell’opposizione.