INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

La mancata produzione della copia autentica dello stato passivo impugnato non comporta l’improcedibilità del giudizio di opposizione

Cassazione civile, sez. VI, 07 Aprile 2021, n. 9339. Pres. Ferro. Est. Fidanzia

La Corte di Cassazione con la pronuncia in esame offre un orientamento in tema di opposizione allo stato passivo, precisando che la mancata produzione della copia autentica dello stato passivo, da parte dell’opponente, non comporta l’improcedibilità del giudizio, atteso che il disposto dell’art. 347 comma 2 c.p.c. è applicabile solo per l’appello, e potendo, comunque, il tribunale accedere al fascicolo di cui all’art. 90 l.fall. per conoscere il contenuto del provvedimento impugnato.

La mancata produzione della copia autentica dello stato passivo impugnato non comporta l’improcedibilità del giudizio di opposizione

Cassazione civile, sez. VI, 07 Aprile 2021, n. 9339. Pres. Ferro. Est. Fidanzia

La Corte di Cassazione con la pronuncia in esame offre un orientamento in tema di opposizione allo stato passivo, precisando che la mancata produzione della copia autentica dello stato passivo, da parte dell’opponente, non comporta l’improcedibilità del giudizio, atteso che il disposto dell’art. 347 comma 2 c.p.c. è applicabile solo per l’appello, e potendo, comunque, il tribunale accedere al fascicolo di cui all’art. 90 l.fall. per conoscere il contenuto del provvedimento impugnato.