INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

L’apertura di un concordato preventivo non impedisce l’accertamento tributario

Cassazione civile, sez. tributaria, 06 novembre 2020, n. 24880. Pres. Bisogni. Est. Nonno

La Corte di Cassazione, con la pronuncia in esame, ha stabilito che l’apertura di un concordato preventivo non impedisce l’accertamento del credito mediante iscrizione a ruolo ed emissione della cartella, né osta all’irrogazione delle sanzioni e degli accessori maturati fino a quel momento, laddove le violazioni siano state poste in essere precedentemente alla procedura de quo. Inoltre, la Suprema Corte ha precisato che l’apertura della suddetta procedura concorsuale non costituisce una causa di forza maggiore estintiva dell’obbligazione.

L’apertura di un concordato preventivo non impedisce l’accertamento tributario

Cassazione civile, sez. tributaria, 06 novembre 2020, n. 24880. Pres. Bisogni. Est. Nonno

La Corte di Cassazione, con la pronuncia in esame, ha stabilito che l’apertura di un concordato preventivo non impedisce l’accertamento del credito mediante iscrizione a ruolo ed emissione della cartella, né osta all’irrogazione delle sanzioni e degli accessori maturati fino a quel momento, laddove le violazioni siano state poste in essere precedentemente alla procedura de quo. Inoltre, la Suprema Corte ha precisato che l’apertura della suddetta procedura concorsuale non costituisce una causa di forza maggiore estintiva dell’obbligazione.