INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

L’imprenditore agricolo può alternativamente ricorrere alle procedure di sovraindebitamento ed all’accordo di ristrutturazione dei debiti ex art. 182 bis. l.f.

Tribunale di Rimini, 16 dicembre 2020. Pres. Mancini. Est. Rossi

Nell’ambito delle procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento, il Tribunale di Rimini, con la sentenza in esame, ha ritenuto irrilevante, ai fini dell’ammissibilità dell’imprenditore agricolo alle suddette procedure, che lo stesso possa ricorrere altresì all’accordo di ristrutturazione dei debiti ex 182 bis l.f. Pertanto, in capo all’imprenditore agricolo è riconosciuta la possibilità di avvalersi alternativamente dello strumento negoziale di risoluzione della crisi ex art. 182 bis l.f. e dell’accordo di composizione previsto all’art. 10 L. n. 3/2021, indipendentemente dalla sussistenza dei parametri di cui all’art. 1 l.f.

L’imprenditore agricolo può alternativamente ricorrere alle procedure di sovraindebitamento ed all’accordo di ristrutturazione dei debiti ex art. 182 bis. l.f.

Tribunale di Rimini, 16 dicembre 2020. Pres. Mancini. Est. Rossi

Nell’ambito delle procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento, il Tribunale di Rimini, con la sentenza in esame, ha ritenuto irrilevante, ai fini dell’ammissibilità dell’imprenditore agricolo alle suddette procedure, che lo stesso possa ricorrere altresì all’accordo di ristrutturazione dei debiti ex 182 bis l.f. Pertanto, in capo all’imprenditore agricolo è riconosciuta la possibilità di avvalersi alternativamente dello strumento negoziale di risoluzione della crisi ex art. 182 bis l.f. e dell’accordo di composizione previsto all’art. 10 L. n. 3/2021, indipendentemente dalla sussistenza dei parametri di cui all’art. 1 l.f.