INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Notifica della sentenza dichiarativa di fallimento ai soci illimitatamente responsabili

Cassazione civile, sez. I, 15 giugno 2021, n. 16777. Pres. Genovese. Est. Ferro

Ai sensi dell’art. 17 L. Fall., entro il giorno successivo al deposito in cancelleria, la sentenza che dichiara il fallimento è notificata su richiesta del cancelliere al debitore. A tale riguardo la Corte di Cassazione, con la decisione in commento, ha ritenuto che in caso di fallimento di una società con soci illimitatamente responsabili la sentenza debba essere notificata alla società ed ai soli soci dichiarati falliti. Infatti, la definizione di debitore di cui al citato articolo, non include gli altri soci illimitatamente responsabili che non siano stati dichiarati falliti, per i quali il termine per l’impugnazione della sentenza decorre dalla iscrizione della stessa nel registro delle imprese.

Notifica della sentenza dichiarativa di fallimento ai soci illimitatamente responsabili

Cassazione civile, sez. I, 15 giugno 2021, n. 16777. Pres. Genovese. Est. Ferro

Ai sensi dell’art. 17 L. Fall., entro il giorno successivo al deposito in cancelleria, la sentenza che dichiara il fallimento è notificata su richiesta del cancelliere al debitore. A tale riguardo la Corte di Cassazione, con la decisione in commento, ha ritenuto che in caso di fallimento di una società con soci illimitatamente responsabili la sentenza debba essere notificata alla società ed ai soli soci dichiarati falliti. Infatti, la definizione di debitore di cui al citato articolo, non include gli altri soci illimitatamente responsabili che non siano stati dichiarati falliti, per i quali il termine per l’impugnazione della sentenza decorre dalla iscrizione della stessa nel registro delle imprese.