INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Prescrizione della ripetizione dell’indebito

Cassazione civile, sez. VI, 14 Maggio 2021, n. 13076. Pres. Valitutti. Est. Dolmetta

Con la pronuncia in esame, la Corte di Cassazione ha stabilito che al fine di determinare il dies a quo della prescrizione dell’azione di ripetizione dell’indebito esperita da un soggetto, che dopo il fallimento del suo creditore abbia pagato il creditore di questi a seguito di assegnazione giudiziale e abbia dovuto poi compiere di nuovo la prestazione nelle mani del fallimento, è necessario stabilire se il disposto dell’art. 44 l.fall. delinei un’ipotesi di inefficacia c.d. automatica, ovvero se tale inefficacia sia il risultato di una pronuncia giudiziale di carattere costitutivo.

Prescrizione della ripetizione dell’indebito

Cassazione civile, sez. VI, 14 Maggio 2021, n. 13076. Pres. Valitutti. Est. Dolmetta

Con la pronuncia in esame, la Corte di Cassazione ha stabilito che al fine di determinare il dies a quo della prescrizione dell’azione di ripetizione dell’indebito esperita da un soggetto, che dopo il fallimento del suo creditore abbia pagato il creditore di questi a seguito di assegnazione giudiziale e abbia dovuto poi compiere di nuovo la prestazione nelle mani del fallimento, è necessario stabilire se il disposto dell’art. 44 l.fall. delinei un’ipotesi di inefficacia c.d. automatica, ovvero se tale inefficacia sia il risultato di una pronuncia giudiziale di carattere costitutivo.