INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Contributi per il riciclo ed ecodesign

data: 23.04.2021
Area: Fiscale e Tributario

Il bando promuove oltre ad una maggiore attenzione verso lo smaltimento e alla valorizzazione dei materiali già utilizzati anche l’ecodesign dei prodotti, al fine di incentivare l’utilizzo di materiali riciclati e facilitare l’industrializzazione dello smontaggio, la separazione delle singole componenti e l’avvio a riciclo delle matrici materiali.

La durata dei progetti non deve essere inferiore a 12 mesi e superiore a 24 mesi. Nel caso in cui il progetto preveda la realizzazione di prototipi la durata massima potrà essere di 36 mesi.

I contributi ministeriali saranno concessi ai progetti in grado di dimostrare la maggior replicabilità e gestione su larga scala.

La dotazione finanziaria messa a disposizione è pari a € 2.000.000, e cofinanzia progetti per il 50% del loro valore fino ad un massimo di € 300.000.

Obiettivo dell’iniziativa è la prevenzione e la riduzione degli impatti negativi derivanti dall’attuale gestione dei rifiuti non serviti da filiera.

Contributi per il riciclo ed ecodesign

data: 23.04.2021
Area: Fiscale e Tributario

Il bando promuove oltre ad una maggiore attenzione verso lo smaltimento e alla valorizzazione dei materiali già utilizzati anche l’ecodesign dei prodotti, al fine di incentivare l’utilizzo di materiali riciclati e facilitare l’industrializzazione dello smontaggio, la separazione delle singole componenti e l’avvio a riciclo delle matrici materiali.

La durata dei progetti non deve essere inferiore a 12 mesi e superiore a 24 mesi. Nel caso in cui il progetto preveda la realizzazione di prototipi la durata massima potrà essere di 36 mesi.

I contributi ministeriali saranno concessi ai progetti in grado di dimostrare la maggior replicabilità e gestione su larga scala.

La dotazione finanziaria messa a disposizione è pari a € 2.000.000, e cofinanzia progetti per il 50% del loro valore fino ad un massimo di € 300.000.

Obiettivo dell’iniziativa è la prevenzione e la riduzione degli impatti negativi derivanti dall’attuale gestione dei rifiuti non serviti da filiera.