INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Isa: definiti i criteri di accesso al regime premiale per l’anno d’imposta 2019

data: 06.05.2020
Area: Fiscale e Tributario

Nel provvedimento del 30 aprile 2020 l’Agenzia delle Entrate ha indicato i livelli di affidabilità fiscale ai quali sono collegati i benefici premiali, relativi al periodo d’imposta 2019, previsti dall’articolo 9-bis, comma 11, del Dl n. 50/2017. Il punteggio resta invariato, ma cambia il calcolo.

Per il periodo d’imposta 2019 è previsto che il giudizio di affidabilità fiscale che consente l’accesso ai benefici premiali potrà essere conseguito anche sulla base della media dei livelli di affidabilità ottenuti a seguito dell’applicazione degli Isa per i periodi d’imposta 2018 e 2019.

Dall’esame del provvedimento odierno rispetto all’analogo documento dello scorso anno, va evidenziata, in particolare, la decisione di:

  • confermare i livelli di affidabilità del precedente periodo d’imposta;
  • aggiungere, contestualmente, nuovi livelli di affidabilità, con la finalità di premiare maggiormente l’affidabilità correlata anche alla storia del contribuente.

Isa: definiti i criteri di accesso al regime premiale per l’anno d’imposta 2019

data: 06.05.2020
Area: Fiscale e Tributario

Nel provvedimento del 30 aprile 2020 l’Agenzia delle Entrate ha indicato i livelli di affidabilità fiscale ai quali sono collegati i benefici premiali, relativi al periodo d’imposta 2019, previsti dall’articolo 9-bis, comma 11, del Dl n. 50/2017. Il punteggio resta invariato, ma cambia il calcolo.

Per il periodo d’imposta 2019 è previsto che il giudizio di affidabilità fiscale che consente l’accesso ai benefici premiali potrà essere conseguito anche sulla base della media dei livelli di affidabilità ottenuti a seguito dell’applicazione degli Isa per i periodi d’imposta 2018 e 2019.

Dall’esame del provvedimento odierno rispetto all’analogo documento dello scorso anno, va evidenziata, in particolare, la decisione di:

  • confermare i livelli di affidabilità del precedente periodo d’imposta;
  • aggiungere, contestualmente, nuovi livelli di affidabilità, con la finalità di premiare maggiormente l’affidabilità correlata anche alla storia del contribuente.