INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

La lotteria degli scontrini parte dal 1 febbraio

data: 05.02.2021
Area: Fiscale e Tributario

Parte dal 1° febbraio la lotteria degli scontrini sugli acquisti effettuati di beni e servizi di almeno 1 euro pagati con strumenti elettronici, presso esercenti che trasmettono telematicamente i corrispettivi.

La prima estrazione mensile è fissata l’11 marzo, che distribuirà premi da 100.000 euro a 10 acquirenti e premi da 20.000 a 10 esercenti a fronte degli scontrini trasmessi e registrati al Sistema lotteria dal 1° al 28 febbraio.

Con il Provvedimento dell’Agenzia delle Dogane e delle Entrate del 29 gennaio 2021 n. 32051 sono state definite le regole per partecipare alla Lotteria degli scontrini.

Possono partecipare alla lotteria, tutte le persone maggiorenni residenti in Italia che, fuori dall’esercizio di un’attività d’impresa, arte o professione, acquistano, pagando con mezzi elettronici, beni o servizi per almeno un 1 euro di spesa presso esercenti che trasmettono telematicamente i corrispettivi.

Per partecipare è necessario anticipatamente generare il codice lotteria da mostrare all’esercente al momento degli acquisti, ovvero un codice alfanumerico generato inserendo il proprio codice fiscale sul Portale della lotteria.

Lo scontrino vincente premia sia chi compra sia chi vende, infatti, al momento del pagamento della spesa, lo scontrino elettronico che l’esercente invia telematicamente produrrà un biglietto virtuale per ogni euro speso, fino a un massimo di 1.000 biglietti per ogni scontrino di importo pari o superiore a 1.000 euro, successivamente all’estrazione dei biglietti vincenti, l’Agenzia delle dogane abbinerà il codice lotteria associato al biglietto estratto al codice fiscale dell’acquirente e alla partita IVA dell’esercente risultati vincitori.

La lotteria degli scontrini parte dal 1 febbraio

data: 05.02.2021
Area: Fiscale e Tributario

Parte dal 1° febbraio la lotteria degli scontrini sugli acquisti effettuati di beni e servizi di almeno 1 euro pagati con strumenti elettronici, presso esercenti che trasmettono telematicamente i corrispettivi.

La prima estrazione mensile è fissata l’11 marzo, che distribuirà premi da 100.000 euro a 10 acquirenti e premi da 20.000 a 10 esercenti a fronte degli scontrini trasmessi e registrati al Sistema lotteria dal 1° al 28 febbraio.

Con il Provvedimento dell’Agenzia delle Dogane e delle Entrate del 29 gennaio 2021 n. 32051 sono state definite le regole per partecipare alla Lotteria degli scontrini.

Possono partecipare alla lotteria, tutte le persone maggiorenni residenti in Italia che, fuori dall’esercizio di un’attività d’impresa, arte o professione, acquistano, pagando con mezzi elettronici, beni o servizi per almeno un 1 euro di spesa presso esercenti che trasmettono telematicamente i corrispettivi.

Per partecipare è necessario anticipatamente generare il codice lotteria da mostrare all’esercente al momento degli acquisti, ovvero un codice alfanumerico generato inserendo il proprio codice fiscale sul Portale della lotteria.

Lo scontrino vincente premia sia chi compra sia chi vende, infatti, al momento del pagamento della spesa, lo scontrino elettronico che l’esercente invia telematicamente produrrà un biglietto virtuale per ogni euro speso, fino a un massimo di 1.000 biglietti per ogni scontrino di importo pari o superiore a 1.000 euro, successivamente all’estrazione dei biglietti vincenti, l’Agenzia delle dogane abbinerà il codice lotteria associato al biglietto estratto al codice fiscale dell’acquirente e alla partita IVA dell’esercente risultati vincitori.