INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Prorogato al 31 marzo il termine per lo sconto in fattura o la cessione del superbonus del 110%

data: 05.03.2021
Area: Fiscale e Tributario

I contribuenti che, nel corso del 2020, hanno sostenuto spese per la realizzazione di uno degli interventi che beneficiano del superbonus del 110% di cui all’art. 119 del DL 34/2020 o degli ulteriori interventi elencati dall’art. 121 comma 2 del DL 34/2020 potranno optare – in luogo dell’utilizzo diretto della detrazione spettante nella propria dichiarazione dei redditi – per il c.d. “sconto in fattura” o per la cessione del credito relativo alla detrazione ai sensi dell’art. 121 del DL 34/2020, inviando telematicamente all’Agenzia delle Entrate l’apposita comunicazione entro il 31 marzo 2021. La proroga è stata comunicata dal direttore dell’Agenzia delle Entrate con provvedimento del 22 febbraio 2021. Il mancato invio della comunicazione nei termini e con le modalità previsti rende l’opzione inefficace nei confronti dell’Agenzia delle entrate. La possibilità di monetizzare i bonus edilizi è aperta anche per le spese che saranno sostenute nel 2021 e, esclusivamente per il superbonus 110%, per quelle sostenute nel 2022.

Prorogato al 31 marzo il termine per lo sconto in fattura o la cessione del superbonus del 110%

data: 05.03.2021
Area: Fiscale e Tributario

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze con comunicato stampa del 27 febbraio 2021 ha reso noto che è in corso di redazione il provvedimento che differirà il termine del 1° marzo 2021 per il pagamento delle rate della “rottamazione-ter” (articoli 3 e 5 del DL n. 119/2018) e del “saldo e stralcio” (art. 1 commi 190 e 193 della Legge 145/2018).

Il termine riguarda:

  • le rate del 2020 ancora non versate;
  • la prima rata del 2021 della rottamazione ter.

Il provvedimento entrerà in vigore successivamente al 1° marzo 2021 e i pagamenti, anche se non intervenuti entro tale data, saranno considerati tempestivi purché effettuati nei limiti del differimento che sarà disposto​.