INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Rimborso del credito d’imposta sui dividendi percepiti da società estere

CORTE DI CASSAZIONE – Sentenza 31.01.2020, n. 2313

data: 19.02.2020
Area: Fiscale e Tributario

La più recente giurisprudenza sul rimborso del credito d’imposta sui dividendi su base convenzionale (Cass. 31.01.2020 n. 2313) dovrebbe, ad avviso degli Autori, preludere ad un mutamento di orientamento, teso ad affermare il principio secondo cui l’esenzione degli utili nello Stato della fonte (garantito dalla Direttiva 2011/96/UE) non osterebbe alla spettanza del regime di esenzione degli stessi anche nello Stato di residenza del percipiente.

Mentre, infatti, l’esenzione da ritenuta elimina i fenomeni di doppia imposizione giuridica, l’assenza di un prelievo nello Stato di residenza si pone l’obiettivo (ulteriore) di eliminare la doppia imposizione economica (come la stessa Suprema Corte ha espressamente affermato nella sentenza 20.11.2019 n. 30140).

Rimborso del credito d’imposta sui dividendi percepiti da società estere

CORTE DI CASSAZIONE – Sentenza 31.01.2020, n. 2313

data: 19.02.2020
Area: Fiscale e Tributario

La più recente giurisprudenza sul rimborso del credito d’imposta sui dividendi su base convenzionale (Cass. 31.01.2020 n. 2313) dovrebbe, ad avviso degli Autori, preludere ad un mutamento di orientamento, teso ad affermare il principio secondo cui l’esenzione degli utili nello Stato della fonte (garantito dalla Direttiva 2011/96/UE) non osterebbe alla spettanza del regime di esenzione degli stessi anche nello Stato di residenza del percipiente.

Mentre, infatti, l’esenzione da ritenuta elimina i fenomeni di doppia imposizione giuridica, l’assenza di un prelievo nello Stato di residenza si pone l’obiettivo (ulteriore) di eliminare la doppia imposizione economica (come la stessa Suprema Corte ha espressamente affermato nella sentenza 20.11.2019 n. 30140).