INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

In caso di cessazione del rapporto di lavoro per cambio di appalto trova applicazione la disciplina del licenziamento collettivo

Corte di Cassazione, sentenza 11 aprile 2023, n. 9650

data: 21.04.2023
Area: Diritto del Lavoro

In caso di cessazione del rapporto di lavoro per cambio di appalto trova applicazione la disciplina del licenziamento collettivo in presenza dei requisiti numerici, territoriali e dimensionali previsti dall’art. 24 L. 223/91.

La deroga di cui all’art. 7, comma 4 bis, D.L. 112/2008 trova applicazione solo nel caso in cui, nell’ambito del cambio di appalto, i lavoratori impiegati siano riassunti dall’azienda subentrante “a parità” di condizioni economiche e normative previste dai contratti collettivi nazionali di settore stipulati dalle organizzazioni sindacali comparativamente più rappresentative.

In caso di cessazione del rapporto di lavoro per cambio di appalto trova applicazione la disciplina del licenziamento collettivo

Corte di Cassazione, sentenza 11 aprile 2023, n. 9650

data: 21.04.2023
Area: Diritto del Lavoro

In caso di cessazione del rapporto di lavoro per cambio di appalto trova applicazione la disciplina del licenziamento collettivo in presenza dei requisiti numerici, territoriali e dimensionali previsti dall’art. 24 L. 223/91.

La deroga di cui all’art. 7, comma 4 bis, D.L. 112/2008 trova applicazione solo nel caso in cui, nell’ambito del cambio di appalto, i lavoratori impiegati siano riassunti dall’azienda subentrante “a parità” di condizioni economiche e normative previste dai contratti collettivi nazionali di settore stipulati dalle organizzazioni sindacali comparativamente più rappresentative.