INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

La perdita del diritto alle ferie ed alla corrispondente indennità sostitutiva alla cessazione del rapporto può verificarsi soltanto nel caso in cui il datore offra la prova di avere invitato il lavoratore a godere delle ferie

Corte di Cassazione, 20 giugno 2023, n. 17643

data: 02.07.2023
Area: Diritto del Lavoro

La prescrizione del diritto del lavoratore all’indennità sostitutiva delle ferie e dei riposi settimanali non goduti decorre dalla cessazione del rapporto di lavoro, salvo che il datore di lavoro non dimostri che il diritto alle ferie ed ai riposi settimanali è stato perso dal medesimo lavoratore perché egli non ne ha goduto nonostante l’invito ad usufruirne; siffatto invito deve essere formulato in modo accurato ed in tempo utile a garantire che le ferie ed i riposi siano ancora idonei ad apportare all’interessato il riposo ed il relax cui sono finalizzati, e deve contenere l’avviso che, in ipotesi di mancato godimento, tali ferie e riposi andranno persi al termine del periodo di riferimento o di un periodo di riporto autorizzato.

La perdita del diritto alle ferie ed alla corrispondente indennità sostitutiva alla cessazione del rapporto può verificarsi soltanto nel caso in cui il datore offra la prova di avere invitato il lavoratore a godere delle ferie

Corte di Cassazione, 20 giugno 2023, n. 17643

data: 02.07.2023
Area: Diritto del Lavoro

 

La prescrizione del diritto del lavoratore all’indennità sostitutiva delle ferie e dei riposi settimanali non goduti decorre dalla cessazione del rapporto di lavoro, salvo che il datore di lavoro non dimostri che il diritto alle ferie ed ai riposi settimanali è stato perso dal medesimo lavoratore perché egli non ne ha goduto nonostante l’invito ad usufruirne; siffatto invito deve essere formulato in modo accurato ed in tempo utile a garantire che le ferie ed i riposi siano ancora idonei ad apportare all’interessato il riposo ed il relax cui sono finalizzati, e deve contenere l’avviso che, in ipotesi di mancato godimento, tali ferie e riposi andranno persi al termine del periodo di riferimento o di un periodo di riporto autorizzato.