INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

La tutela reintegratoria prevista dal Jobs Act opera anche se il fatto posto alla base del licenziamento sussiste ma non è disciplinarmente rilevante

Corte di Cassazione, Sez. Lavoro, Ordinanza 2 novembre 2023 n. 30469

data: 04.12.2023
Area: Diritto del Lavoro

La tutela reintegratoria prevista dall’art. 3, d.lgs. 23 del 2015, trova applicazione non solo nel caso in cui il fatto non sia dimostrato nella sua materialità, ma altresì nel caso in cui il fatto, pur sussistente nella sua materialità, sia privo di quella connotazione di illiceità, offensività o antigiuridicità tale e necessaria da renderne apprezzabile la rilevanza disciplinare.

La tutela reintegratoria prevista dal Jobs Act opera anche se il fatto posto alla base del licenziamento sussiste ma non è disciplinarmente rilevante

Corte di Cassazione, Sez. Lavoro, Ordinanza 2 novembre 2023 n. 30469

data: 04.12.2023
Area: Diritto del Lavoro

La tutela reintegratoria prevista dall’art. 3, d.lgs. 23 del 2015, trova applicazione non solo nel caso in cui il fatto non sia dimostrato nella sua materialità, ma altresì nel caso in cui il fatto, pur sussistente nella sua materialità, sia privo di quella connotazione di illiceità, offensività o antigiuridicità tale e necessaria da renderne apprezzabile la rilevanza disciplinare.