INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Brand value: il report della Task Force dell’INTA

data: 23.04.2020
Area: Proprietà Intellettuale

Mercoledì 15 aprile 2020 l’International Trademark Association (INTA) ha rilasciato un report relativo al valore dei marchi, frutto del lavoro di una speciale Task Force che per due anni ha svolto ricerche mirate al fine di delineare un piano d’azione che permetta all’associazione di progredire nei propri lavori sulla valutazione dei marchi. Il report contiene alcuni approfondimenti di esperti sui concetti di brand value, di brand equity e di valutazione del marchio dal punto di vista finanziario, fiscale, legale e di marketing; una serie di osservazioni e raccomandazioni per lo sviluppo dell’attività di valutazione dei marchi e per la corretta implementazione dei metodi esistenti, nonché alcuni expert insights che analizzano gli attuali trend, i cambiamenti in corso e i possibili sviluppi futuri connessi al valore dei marchi.

Tra le altre cose, la Task Force raccomanda all’INTA di rivedere la propria definizione di “marchio”, che attualmente non fa alcun riferimento al marchio come bene immateriale capace di generare valore economico, limitandosi a qualificarlo come la “totale identità di un prodotto o di un servizio, con cui un consumatore attuale o potenziale si relaziona e si connette dal punto di vista intellettuale, psicologico e/o emotivo. Il ‘marchio’ è una promessa, complessa e multilivello, di ciò che sarà consegnato al consumatore e da lui vissuto”.

Viene inoltre posto l’accento sull’importanza del ruolo dei professionisti in materia di marchi, auspicando una loro proficua collaborazione con coloro che operano nei settori della finanza e del marketing, al fine di coordinare le rispettive risorse per conoscere e gestire meglio l’attività di valutazione dei marchi (anche disponendo, ove necessario, di una prospettiva giuridica).

Per consultare il report: https://www.inta.org/GlobalTrademark/Pages/Brand-Value-Special-Task-Force-Report.aspx

Brand value: il report della Task Force dell’INTA

data: 23.04.2020
Area: Proprietà Intellettuale

Mercoledì 15 aprile 2020 l’International Trademark Association (INTA) ha rilasciato un report relativo al valore dei marchi, frutto del lavoro di una speciale Task Force che per due anni ha svolto ricerche mirate al fine di delineare un piano d’azione che permetta all’associazione di progredire nei propri lavori sulla valutazione dei marchi. Il report contiene alcuni approfondimenti di esperti sui concetti di brand value, di brand equity e di valutazione del marchio dal punto di vista finanziario, fiscale, legale e di marketing; una serie di osservazioni e raccomandazioni per lo sviluppo dell’attività di valutazione dei marchi e per la corretta implementazione dei metodi esistenti, nonché alcuni expert insights che analizzano gli attuali trend, i cambiamenti in corso e i possibili sviluppi futuri connessi al valore dei marchi.

Tra le altre cose, la Task Force raccomanda all’INTA di rivedere la propria definizione di “marchio”, che attualmente non fa alcun riferimento al marchio come bene immateriale capace di generare valore economico, limitandosi a qualificarlo come la “totale identità di un prodotto o di un servizio, con cui un consumatore attuale o potenziale si relaziona e si connette dal punto di vista intellettuale, psicologico e/o emotivo. Il ‘marchio’ è una promessa, complessa e multilivello, di ciò che sarà consegnato al consumatore e da lui vissuto”.

Viene inoltre posto l’accento sull’importanza del ruolo dei professionisti in materia di marchi, auspicando una loro proficua collaborazione con coloro che operano nei settori della finanza e del marketing, al fine di coordinare le rispettive risorse per conoscere e gestire meglio l’attività di valutazione dei marchi (anche disponendo, ove necessario, di una prospettiva giuridica).

Per consultare il report: https://www.inta.org/GlobalTrademark/Pages/Brand-Value-Special-Task-Force-Report.aspx