INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

I risultati del report EUIPO sulla violazione online del copyright

data: 10.01.2020
Area: Proprietà Intellettuale

Di recente l’EUIPO ha pubblicato un report dal titolo “Online Copyright Infringement in the European Union”, che analizza i dati inerenti alla pirateria digitale di film, musica e programmi TV (includendo tutte le tipologie di accesso pirata, tra cui streaming, download e torrent). L’analisi, che ha coinvolto tutto il territorio dell’UE per un periodo compreso tra il gennaio 2017 e il settembre 2018, indica che il fenomeno della pirateria è in diminuzione (con un calo generale del 15%), pur costituendo ancora un problema significativo soprattutto in alcuni Stati.

Il report cerca di individuare i fattori che incidono sulle differenze tra gli Stati membri. In particolare, a livello socio-economico, il consumo di contenuti pirati risulta ridotto nei Paesi con un alto reddito pro capite e un basso grado di disuguaglianza nei redditi. Per quanto riguarda invece le dimensioni del mercato, la pirateria è risultata inferiore negli Stati membri aventi un alto numero di utenti connessi a Internet.

I risultati del report EUIPO sulla violazione online del copyright

data: 10.01.2020
Area: Proprietà Intellettuale

Di recente l’EUIPO ha pubblicato un report dal titolo “Online Copyright Infringement in the European Union”, che analizza i dati inerenti alla pirateria digitale di film, musica e programmi TV (includendo tutte le tipologie di accesso pirata, tra cui streaming, download e torrent). L’analisi, che ha coinvolto tutto il territorio dell’UE per un periodo compreso tra il gennaio 2017 e il settembre 2018, indica che il fenomeno della pirateria è in diminuzione (con un calo generale del 15%), pur costituendo ancora un problema significativo soprattutto in alcuni Stati.

Il report cerca di individuare i fattori che incidono sulle differenze tra gli Stati membri. In particolare, a livello socio-economico, il consumo di contenuti pirati risulta ridotto nei Paesi con un alto reddito pro capite e un basso grado di disuguaglianza nei redditi. Per quanto riguarda invece le dimensioni del mercato, la pirateria è risultata inferiore negli Stati membri aventi un alto numero di utenti connessi a Internet.