INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

La Commissione Europea apre una consultazione pubblica sui regimi delle indicazioni geografiche

data: 28.12.2020
Area: Proprietà Intellettuale

Lo scorso 15 gennaio 2021 la Commissione Europea ha dato il via ad una consultazione pubblica sui regimi delle indicazioni geografiche in ambito europeo. In particolare, la Commissione ha chiesto ai cittadini, alle organizzazioni operanti sul territorio UE e alle autorità pubbliche di presentare dei pareri per contribuire alla valutazione delle modalità tramite cui è possibile rafforzare il sistema delle indicazioni geografiche e della loro tutela. A tale scopo, la Commissione ha messo a disposizione un questionario disponibile in tutte le lingue UE (accessibile all’indirizzo https://ec.europa.eu/info/law/better-regulation/have-your-say/initiatives/12664-Revision-of-the-EU-geographical-indications-GI-systems-in-agricultural-products-and-foodstuffs-wines-and-spirit-drinks/public-consultation) e un indirizzo e-mail per coloro che non riescono a compilare il questionario (agri-b3@ec.europa.eu).

L’obiettivo della presente consultazione è quello di raccogliere opinioni sulle questioni e sfide che dovrebbero essere affrontate nella revisione pianificata, sulle loro cause, nonché sulle opzioni politiche che possono essere previste e sull’impatto di queste ultime. Per ragioni di trasparenza, le imprese e le organizzazioni che partecipano alla consultazione sono invitate a iscriversi al registro per la trasparenza dell’UE (https://ec.europa.eu/info/about-european-commission/service-standards-and-principles/transparency/transparency-register_en). Il termine ultimo per la compilazione del questionario è stabilito per il 9 aprile 2021.

La Commissione Europea apre una consultazione pubblica sui regimi delle indicazioni geografiche

data: 28.12.2020
Area: Proprietà Intellettuale

Lo scorso 15 gennaio 2021 la Commissione Europea ha dato il via ad una consultazione pubblica sui regimi delle indicazioni geografiche in ambito europeo. In particolare, la Commissione ha chiesto ai cittadini, alle organizzazioni operanti sul territorio UE e alle autorità pubbliche di presentare dei pareri per contribuire alla valutazione delle modalità tramite cui è possibile rafforzare il sistema delle indicazioni geografiche e della loro tutela. A tale scopo, la Commissione ha messo a disposizione un questionario disponibile in tutte le lingue UE (accessibile all’indirizzo https://ec.europa.eu/info/law/better-regulation/have-your-say/initiatives/12664-Revision-of-the-EU-geographical-indications-GI-systems-in-agricultural-products-and-foodstuffs-wines-and-spirit-drinks/public-consultation) e un indirizzo e-mail per coloro che non riescono a compilare il questionario (agri-b3@ec.europa.eu).

L’obiettivo della presente consultazione è quello di raccogliere opinioni sulle questioni e sfide che dovrebbero essere affrontate nella revisione pianificata, sulle loro cause, nonché sulle opzioni politiche che possono essere previste e sull’impatto di queste ultime. Per ragioni di trasparenza, le imprese e le organizzazioni che partecipano alla consultazione sono invitate a iscriversi al registro per la trasparenza dell’UE (https://ec.europa.eu/info/about-european-commission/service-standards-and-principles/transparency/transparency-register_en). Il termine ultimo per la compilazione del questionario è stabilito per il 9 aprile 2021.