INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Sui diritti di proprietà intellettuale e la tutela dei programmi per elaboratore

Corte di Giustizia UE, Sezione V, sentenza del 18 dicembre 2019, n. 666/18

data: 10.01.2020
Area: Proprietà Intellettuale

In merito all’interpretazione della direttiva 2004/48/CE sul rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e della direttiva 2009/24/CE relativa alla tutela giuridica dei programmi per elaboratore, la Corte di Giustizia dell’Unione Europea, Sez. V, con sentenza n. 666/18 del 18/12/2019, ha affermato che la violazione di una clausola di un contratto di licenza di un programma per elaboratore, avente per oggetto i diritti di proprietà intellettuale facenti capo al titolare della privativa su tale programma, rientra nella nozione di “violazione dei diritti di proprietà intellettuale” ai sensi della direttiva 2004/48. Di conseguenza, il titolare deve poter beneficiare delle garanzie previste dalla direttiva medesima, indipendentemente dal regime di responsabilità applicabile secondo il diritto nazionale.

Sui diritti di proprietà intellettuale e la tutela dei programmi per elaboratore

Corte di Giustizia UE, Sezione V, sentenza del 18 dicembre 2019, n. 666/18

data: 29.11.2019
Area: Proprietà Intellettuale

In merito all’interpretazione della direttiva 2004/48/CE sul rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e della direttiva 2009/24/CE relativa alla tutela giuridica dei programmi per elaboratore, la Corte di Giustizia dell’Unione Europea, Sez. V, con sentenza n. 666/18 del 18/12/2019, ha affermato che la violazione di una clausola di un contratto di licenza di un programma per elaboratore, avente per oggetto i diritti di proprietà intellettuale facenti capo al titolare della privativa su tale programma, rientra nella nozione di “violazione dei diritti di proprietà intellettuale” ai sensi della direttiva 2004/48. Di conseguenza, il titolare deve poter beneficiare delle garanzie previste dalla direttiva medesima, indipendentemente dal regime di responsabilità applicabile secondo il diritto nazionale.