INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Decorrenza del termine di impugnazione della delibera di aumento di capitale nella S.r.l.

Corte di Cassazione, ordinanza n. 14469 del 24 maggio 2023

data: 02.07.2023
Area: Societario, Fusioni ed Acquisizioni2

La Suprema Corte riafferma il principio di diritto in forza del quale, anche nelle S.r.l., il termine per impugnare l’aumento di capitale sociale inizia a decorrere dalla registrazione della relativa delibera presso il Registro delle imprese, e non, invece, dalla sua trascrizione nel libro delle decisioni dei soci.

Invero, ai sensi di quanto previsto per le società per azioni dall’art. 2379-ter c.c., l’impugnativa non può essere proposta “dopo che siano trascorsi centottanta giorni dall’iscrizione della deliberazione nel Registro delle imprese [. . .]”.

La ratio della norma, sottolinea la Suprema Corte, è rendere facilmente accessibili ai soci e ai terzi interessati il contenuto delle deliberazioni rilevanti, e garantire la certezza e l’incontestabilità del patrimonio della società entro il breve termine per l’impugnazione.

Decorrenza del termine di impugnazione della delibera di aumento di capitale nella S.r.l.

Corte di Cassazione, ordinanza n. 14469 del 24 maggio 2023

data: 02.07.2023
Area: Societario, Fusioni ed Acquisizioni

La Suprema Corte riafferma il principio di diritto in forza del quale, anche nelle S.r.l., il termine per impugnare l’aumento di capitale sociale inizia a decorrere dalla registrazione della relativa delibera presso il Registro delle imprese, e non, invece, dalla sua trascrizione nel libro delle decisioni dei soci.

Invero, ai sensi di quanto previsto per le società per azioni dall’art. 2379-ter c.c., l’impugnativa non può essere proposta “dopo che siano trascorsi centottanta giorni dall’iscrizione della deliberazione nel Registro delle imprese [. . .]”.

La ratio della norma, sottolinea la Suprema Corte, è rendere facilmente accessibili ai soci e ai terzi interessati il contenuto delle deliberazioni rilevanti, e garantire la certezza e l’incontestabilità del patrimonio della società entro il breve termine per l’impugnazione.