INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

I doveri dei sindaci in caso di operazioni concluse con parti correlate

Cassazione civile, sez. II, 10 Luglio 2020, n. 14708. Pres. Gorjan. Est. Grasso

data: 11.09.2020
Area: Societario, Fusioni ed Acquisizioni

Con la pronuncia in esame la Suprema Corte ha ritenuto che, in tema di sanzioni amministrative per violazione delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria, qualora siano concluse operazioni con “parti correlate”, i sindaci hanno il dovere di rendere note le criticità per difetto di “correttezza sostanziale”, per difetto di indipendenza dell’“adivsor”, eventualmente risultanti dalle emergenze, nonché la non conformità della procedura allo scopo di legge, non essendo sufficiente una mera verifica estrinseca del rispetto della procedura.

I doveri dei sindaci in caso di operazioni concluse con parti correlate

Cassazione civile, sez. II, 10 Luglio 2020, n. 14708. Pres. Gorjan. Est. Grasso

data: 11.09.2020
Area: Societario, Fusioni ed Acquisizioni

Con la pronuncia in esame la Suprema Corte ha ritenuto che, in tema di sanzioni amministrative per violazione delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria, qualora siano concluse operazioni con “parti correlate”, i sindaci hanno il dovere di rendere note le criticità per difetto di “correttezza sostanziale”, per difetto di indipendenza dell’“adivsor”, eventualmente risultanti dalle emergenze, nonché la non conformità della procedura allo scopo di legge, non essendo sufficiente una mera verifica estrinseca del rispetto della procedura.