INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Ipotesi di estensione del fallimento al socio

Cassazione civile, Sez. I, 11 agosto 2021, n. 22661. Pres. Cristiano. Est. Vannucci

data: 17.09.2021
Area: Societario, Fusioni ed Acquisizioni

Con la sentenza in commento in tema di società di persone, la Corte di Cassazione ha precisato che il rapporto sociale tra la società e il socio illimitatamente responsabile, anche di fatto o occulto, non viene meno in seguito alla cessazione dell’attività d’impresa della società a cui non fa seguito la cancellazione di quest’ultima dal registro delle imprese, con la conseguenza che il termine annuale previsto dall’art. 147, comma 2, l.fall., oltre il quale il socio non può più essere dichiarato fallito in conseguenza della dichiarazione di fallimento della società, decorre solo dall’iscrizione nel registro delle imprese dei fatti determinanti la perdita della qualità di socio illimitatamente responsabile e non dall’eventuale cessazione dell’attività d’impresa.

Ipotesi di estensione del fallimento al socio

Cassazione civile, Sez. I, 11 agosto 2021, n. 22661. Pres. Cristiano. Est. Vannucci

data: 17.09.2021
Area: Societario, Fusioni ed Acquisizioni

Con la sentenza in commento in tema di società di persone, la Corte di Cassazione ha precisato che il rapporto sociale tra la società e il socio illimitatamente responsabile, anche di fatto o occulto, non viene meno in seguito alla cessazione dell’attività d’impresa della società a cui non fa seguito la cancellazione di quest’ultima dal registro delle imprese, con la conseguenza che il termine annuale previsto dall’art. 147, comma 2, l.fall., oltre il quale il socio non può più essere dichiarato fallito in conseguenza della dichiarazione di fallimento della società, decorre solo dall’iscrizione nel registro delle imprese dei fatti determinanti la perdita della qualità di socio illimitatamente responsabile e non dall’eventuale cessazione dell’attività d’impresa.