INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

La previsione di un’opzione put e di un meccanismo contrattuale costituisce un’ipotesi di deroga non consentita ed un’elusione del divieto di patto leonino

Appello Milano, 13 Febbraio 2020. Pres. Meroni. Est. Silvia Giani

data: 25.06.2020
Area: Societario, Fusioni ed Acquisizioni

Con la pronuncia in esame, la Corte d’Appello di Milano ha ritenuto che la previsione di un’opzione put e di un meccanismo contrattuale, tali da esonerare il socio dalla partecipazione alle perdite fino all’ipotesi di azzeramento del valore della partecipazione in conseguenza della perdita integrale del capitale sociale, costituisce un’ipotesi di deroga non consentita con conseguente elusione del divieto di patto leonino.

La previsione di un’opzione put e di un meccanismo contrattuale costituisce un’ipotesi di deroga non consentita ed un’elusione del divieto di patto leonino

Appello Milano, 13 Febbraio 2020. Pres. Meroni. Est. Silvia Giani

data: 25.06.2020
Area: Societario, Fusioni ed Acquisizioni

Con la pronuncia in esame, la Corte d’Appello di Milano ha ritenuto che la previsione di un’opzione put e di un meccanismo contrattuale, tali da esonerare il socio dalla partecipazione alle perdite fino all’ipotesi di azzeramento del valore della partecipazione in conseguenza della perdita integrale del capitale sociale, costituisce un’ipotesi di deroga non consentita con conseguente elusione del divieto di patto leonino.