INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Responsabilità ed obblighi degli amministratori, dei liquidatori e dei soci

Cassazione civile, sez. V, 26 maggio 2021, n. 14570. Pres. Cirillo. Est. D’Orazio

data: 01.10.2021
Area: Societario, Fusioni ed Acquisizioni

In materia tributaria, la Corte di Cassazione ha stabilito che la responsabilità dei soci ai sensi dell’art. 36, comma 3, d.P.R. n. 602/1973, è di tipo legale, in quanto prevista ex lege, e sorge al verificarsi delle condizioni poste dalla norma, indipendentemente dal dolo o dalla colpa, ma secondo le norme di cui agli artt. 1176 e 1218 c.c., richiedendo la sussistenza e la definitività del debito tributario della società, l’esistenza di attività della liquidazione, la distrazione dei beni e l’assegnazione ovvero il percepimento di beni o somme di denaro in un determinato arco temporale, nonché l’infruttuosa riscossione della società. Essa inoltre è autonoma, sebbene dipendente dalla responsabilità degli amministratori e liquidatori ed è solidale ex art. 1294 c.c.

Responsabilità ed obblighi degli amministratori, dei liquidatori e dei soci

Cassazione civile, sez. V, 26 maggio 2021, n. 14570. Pres. Cirillo. Est. D’Orazio

data: 01.10.2021
Area: Societario, Fusioni ed Acquisizioni

In materia tributaria, la Corte di Cassazione ha stabilito che la responsabilità dei soci ai sensi dell’art. 36, comma 3, d.P.R. n. 602/1973, è di tipo legale, in quanto prevista ex lege, e sorge al verificarsi delle condizioni poste dalla norma, indipendentemente dal dolo o dalla colpa, ma secondo le norme di cui agli artt. 1176 e 1218 c.c., richiedendo la sussistenza e la definitività del debito tributario della società, l’esistenza di attività della liquidazione, la distrazione dei beni e l’assegnazione ovvero il percepimento di beni o somme di denaro in un determinato arco temporale, nonché l’infruttuosa riscossione della società. Essa inoltre è autonoma, sebbene dipendente dalla responsabilità degli amministratori e liquidatori ed è solidale ex art. 1294 c.c.