INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

S.N.C.: individuazione del datore di lavoro

Corte di Cassazione, sentenza n. 36014 del 12 luglio 2023

data: 29.01.2024
Area: Societario, Fusioni ed Acquisizioni

La Suprema Corte riafferma il principio di diritto in forza del quale, nel caso di infortuni sul lavoro occorsi nel contesto di una società in nome collettivo, la titolarità della posizione di garanzia spettante al datore di lavoro è evincibile dall’atto costitutivo (contratto sociale).

Invero, l’articolo 2257 c.c. disciplina i poteri di amministrazione attribuiti a ciascun socio in modo indipendente dagli altri in una società semplice. Tale disposizione fa salva la possibilità di diversa pattuizione contenuta nel contratto sociale. D’altra parte, l’articolo 2295 c.c. stabilisce che nell’atto costitutivo di una società in nome collettivo è necessario specificare in modo esplicito quali soci sono investiti delle responsabilità di amministrazione e rappresentanza.

S.N.C.: individuazione del datore di lavoro

Corte di Cassazione, sentenza n. 36014 del 12 luglio 2023

data: 29.01.2024
Area: Societario, Fusioni ed Acquisizioni

La Suprema Corte riafferma il principio di diritto in forza del quale, nel caso di infortuni sul lavoro occorsi nel contesto di una società in nome collettivo, la titolarità della posizione di garanzia spettante al datore di lavoro è evincibile dall’atto costitutivo (contratto sociale).

Invero, l’articolo 2257 c.c. disciplina i poteri di amministrazione attribuiti a ciascun socio in modo indipendente dagli altri in una società semplice. Tale disposizione fa salva la possibilità di diversa pattuizione contenuta nel contratto sociale. D’altra parte, l’articolo 2295 c.c. stabilisce che nell’atto costitutivo di una società in nome collettivo è necessario specificare in modo esplicito quali soci sono investiti delle responsabilità di amministrazione e rappresentanza.