INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

S.r.l.: definizione dei modelli degli atti costitutivi

Ministero dello Sviluppo Economico: decreto n. 155/2022

data: 27.01.2023
Area: Societario, Fusioni ed Acquisizioni

Il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico n. 155/2022 prevede che l’atto costitutivo delle S.r.l. e delle S.r.l.s., aventi sede in Italia e con capitale versato mediante conferimenti in denaro, può essere ricevuto dal notaio, per atto pubblico informatico, con la partecipazione in videoconferenza delle parti richiedenti o di alcune di esse, mediante l’utilizzo di una piattaforma telematica predisposta e gestita dal Consiglio Nazionale del Notariato.

Gli atti costitutivi possono essere redatti utilizzando i modelli standard c.d. “Modello SRL” e “Modello SRL SEMPLIFICATA”.

Ciascuna Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura pubblica sul proprio sito istituzionale i modelli previsti, anche in lingua inglese.

Il notaio che ha ricevuto l’atto costitutivo deve depositarlo presso l’ufficio del Registro delle Imprese competente, ai sensi dell’articolo 2330 c.c.

S.r.l.: definizione dei modelli degli atti costitutivi

Ministero dello Sviluppo Economico: decreto n. 155/2022

data: 27.01.2023
Area: Societario, Fusioni ed Acquisizioni

Il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico n. 155/2022 prevede che l’atto costitutivo delle S.r.l. e delle S.r.l.s., aventi sede in Italia e con capitale versato mediante conferimenti in denaro, può essere ricevuto dal notaio, per atto pubblico informatico, con la partecipazione in videoconferenza delle parti richiedenti o di alcune di esse, mediante l’utilizzo di una piattaforma telematica predisposta e gestita dal Consiglio Nazionale del Notariato.

Gli atti costitutivi possono essere redatti utilizzando i modelli standard c.d. “Modello SRL” e “Modello SRL SEMPLIFICATA”.

Ciascuna Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura pubblica sul proprio sito istituzionale i modelli previsti, anche in lingua inglese.

Il notaio che ha ricevuto l’atto costitutivo deve depositarlo presso l’ufficio del Registro delle Imprese competente, ai sensi dell’articolo 2330 c.c.