INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Sequestro della partecipazione azionaria e diritto di impugnazione delle delibere assembleari

Corte di Cassazione, sentenza n. 5700/2023

data: 22.01.2024
Area: Societario, Fusioni ed Acquisizioni

La Suprema Corte afferma il principio di diritto in forza del quale, in presenza di un sequestro preventivo della partecipazione azionaria di un socio, è da escludere la sua legittimazione a impugnare la delibera assembleare per vizi di annullabilità. Detta legittimazione si trasferisce in capo al custode giudiziario, unitamente all’esercizio del diritto di voto in assemblea, venendo altrimenti sacrificate le esigenze di conservazione e di amministrazione delle azioni sottese alla sua nomina.

Sequestro della partecipazione azionaria e diritto di impugnazione delle delibere assembleari

Corte di Cassazione, sentenza n. 5700/2023

data: 22.01.2024
Area: Societario, Fusioni ed Acquisizioni

La Suprema Corte afferma il principio di diritto in forza del quale, in presenza di un sequestro preventivo della partecipazione azionaria di un socio, è da escludere la sua legittimazione a impugnare la delibera assembleare per vizi di annullabilità. Detta legittimazione si trasferisce in capo al custode giudiziario, unitamente all’esercizio del diritto di voto in assemblea, venendo altrimenti sacrificate le esigenze di conservazione e di amministrazione delle azioni sottese alla sua nomina.