INTRANET
Copyright 2020 - Quorum Studio Legale e Tributario Associato - Credits

Titolare Effettivo: sospesa l’efficacia del decreto attuativo

TAR Lazio, ordinanza del 7 dicembre 2023

data: 18.12.2023
Area: Societario, Fusioni ed Acquisizioni

Con l’ordinanza del 7 dicembre 2023 il Tribunale Amministrativo della regione Lazio ha sospeso l’efficacia del decreto del 29 settembre 2023 (pubblicato sulla G.U. del 9 ottobre 2023) del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, di avvio dell’operatività del Registro dei titolari effettivi.

Conseguentemente, è stato temporaneamente sospeso il termine perentorio di 60 giorni (con scadenza all’11 dicembre 2023) entro il quale le società di capitali (S.r.l, S.p.A., S.A.P.A., Società Cooperative), le persone giuridiche private (fra cui le associazioni riconosciute e le fondazioni) e i trust, avrebbero dovuto comunicare al Registro delle Imprese le informazioni sui propri titolari effettivi (ex art. 21 del D.lgs. n. 231/2007).

In assenza di interventi normativi, il Registro dei titolari effettivi non sarà operativo almeno sino alla conclusione del giudizio di merito, per il quale la prima udienza è stata fissata al 27 marzo 2024.

Si segnala che il canale telematico utilizzabile per l’invio delle comunicazioni del titolare effettivo rimane aperto.

Tuttavia, nelle more del giudizio di merito, non saranno applicabili le sanzioni previste a carico di chi dovesse trasmettere le informazioni dopo la suddetta scadenza dell’11 dicembre 2023.

Titolare Effettivo: sospesa l’efficacia del decreto attuativo

TAR Lazio, ordinanza del 7 dicembre 2023

data: 18.12.2023
Area: Societario, Fusioni ed Acquisizioni

Con l’ordinanza del 7 dicembre 2023 il Tribunale Amministrativo della regione Lazio ha sospeso l’efficacia del decreto del 29 settembre 2023 (pubblicato sulla G.U. del 9 ottobre 2023) del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, di avvio dell’operatività del Registro dei titolari effettivi.

Conseguentemente, è stato temporaneamente sospeso il termine perentorio di 60 giorni (con scadenza all’11 dicembre 2023) entro il quale le società di capitali (S.r.l, S.p.A., S.A.P.A., Società Cooperative), le persone giuridiche private (fra cui le associazioni riconosciute e le fondazioni) e i trust, avrebbero dovuto comunicare al Registro delle Imprese le informazioni sui propri titolari effettivi (ex art. 21 del D.lgs. n. 231/2007).

In assenza di interventi normativi, il Registro dei titolari effettivi non sarà operativo almeno sino alla conclusione del giudizio di merito, per il quale la prima udienza è stata fissata al 27 marzo 2024.

Si segnala che il canale telematico utilizzabile per l’invio delle comunicazioni del titolare effettivo rimane aperto.

Tuttavia, nelle more del giudizio di merito, non saranno applicabili le sanzioni previste a carico di chi dovesse trasmettere le informazioni dopo la suddetta scadenza dell’11 dicembre 2023.